Passeggiate a Firenze all’aria aperta
Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze
  • Passeggiate a Firenze all’aria aperta
  • Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
  • Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze

Passeggiate a Firenze all’aria aperta

Min. reading

A Firenze le passeggiate all’aria aperta riservano scoperte e sorprese inaspettate per una città ricca di spazi verdi e di natura in un perfetto connubio con il suo lato artistico. Perché Firenze ospita capolavori non solo all’interno delle mura dei suoi palazzi e dei suoi musei.

Tutti non vedevamo l’ora di goderci le passeggiate a Firenze con la bella stagione, dopo un inverno più lungo di ogni altro trascorso. Abbiamo voglia di spazi aperti, verde, natura e perché no? Di un po’ di sana attività motoria e di ispirazione che la natura in germoglio ci sa regalare.

Vi stupirete nello scoprire quanti luoghi verdi e lussureggianti si trovano a Firenze che vi permetteranno di vivere in pieno relax la città, prendendovi delle pause rigeneranti tra una visita a un museo o a una delle tante chiese capolavori d’arte e architettura.

Giardino delle rose Firenze

Ecco la nostra guida alle Passeggiate a Firenze all’aria aperta – tra parchi, giardini, aree verdi, dove l’arte della natura si fonde con quella dell’uomo.
Per ciascuna tappa, una curiosità che renderà la vostra passeggiata ancor più divertente!

ORTI DEL PARNASO E IL DRAGONE che sorveglia Firenze
Prima di tutto, una buona notizia. Qui siamo in un parco gratuito da cui si gode di una splendida vista su Firenze! Chiamato anche Giardino del Dragone, gli Orti del Parnaso devono il loro nome epico alla scultura del serpente o appunto di un dragone che vi fu installata nel 1990 dall’artista Marco Dezzi Bardeschi. Rappresenta il serpente Pitone contro cui il dio Apollo combatté e vinse sulle pendici del monte Parnaso, montagna nei pressi di Delfi, su cui secondo la mitologia greca vivevano le Muse. All’interno vi consigliamo anche una visita al Giardino dell’Orticultura con la sua scenografica serra.

PARCO D’ARTE ENZO PAZZAGLI
Qui è proprio il caso di dire “Quando gli alberi diventano opere d’arte”. Con le sue oltre 250 opere immerse nella natura, il Parco d’Arte Enzo Pazzagli è uno dei più importanti Parchi di Arte Contemporanea della Toscana. 300 cipressi creano una delle sculture viventi più grandi al mondo intitolata “La Trinità” che per magia disegna la forma di tre visi. Oltre alle opere dell’artista Pazzagli, non mancate di ammirare l’installazione “Fiori Fotovoltaici” dell’Arch. Massimiliano Silvestri, connubio fra arte, tecnologia, funzionalità ed estetica. Anche qui una buona notizia: è possibile fare un picnic nel Parco portando con sè le proprie vivande.

IL GIARDINO DEL BOBOLINO
Oltre Porta Romana, sulla strada per Piazzale Michelangelo, il Giardino del Bobolino, che prende il suo nome dal non lontano e più famoso Giardino Boboli, è una deliziosa, piccola oasi di pace.
Situato su un pendio con belle aiuole fiorite, fontane, scalinate e alcune grotte artificiali ed il meraviglioso albero di Cedro dell’incenso che dominano tutto il giardino. E così potrete scoprire le colline dell’Oltrarno, oltre le mura medievali.

IL GIARDINO STIBBERT
Un’oasi di verde e pace in primavera e in estate.
Avete mai visitato il magico Parco Stibbert?
Non solo un angolo incantato e romantico, uno dei pochi parchi ottocenteschi rimasti intatti, ma un luogo esoterico per gli amanti dei misteri, fra la sacralità rappresentata dal tempio egizio, simbolo di una vita ultraterrena, e il misticismo dell’isola in mezzo al lago che ricorda Avalon e il mito di Re Artù. Un’oasi naturalistica e romantica dove vivono rigogliosi oltre 600 tipi di alberi diversi.

PARCO DELLE CASCINE
Se avete voglia di un pò d’aria fresca durante una calda giornata a Firenze o volete uscire un po’ dalla cittàm senza allontanarvi troppo, allora il Parco delle Cascine è il luogo per voi durante il vostro soggiorno a Firenze. Approfittate di una passeggiata tranquilla qui che vi permetterà di godere della natura in tutto il suo glorioso splendore in ogni stagione,!
Un’area che copre oltre 130 ettari lungo le sponde del fiume Arno e che offre passeggiate, eventi culturali e fiere, oltre che molteplici istituzioni e monumenti e molto altro ancora!
Il Parco delle Cascine ospita anche un mercato settimanale. Ogni martedì troverete bellissimi stand in giro per il parco: non perdere l’occasione di scoprire e provare la vasta selezione di prodotti fiorentini locali.

Passeggiate-a-Firenze

IL GIARDINO DELLA ROSE
Non avete mai goduto della vista su Firenze dal Giardino delle Rose? Allora è proprio giunto il momento per voi di dirigervi verso l’Oltrarno! Con le sue circa 1000 varietà botaniche e con ben 350 specie di rose antiche, un giardino giapponese, opera dell’architetto Yasuo Kitayama e di 7 maestri giardinieri. Questo giardino è stato realizzato secondo i criteri zen dell’oasi Shorai-Teien che in giapponese significa “futuro”. Quale miglior auspicio se non una passeggiata guardando il futuro? Infine potrete anche ammirare le opere d’arte dello scultore belga Jean-Michel Folon. Il Giardino delle Rose è uno spazio verde gratuito.

IL GIARDINO DI BOBOLI
Lo teniamo per ultimo, non certo per importanza, ma perché è considerato il giardino dei giardini di Firenze – il parco più ricco di storia e di nobiltà della città di Firenze. Noi sul giardino Boboli vi raccontiamo qualche curiosità, il resto lo scoprirete senza bisogno della nostra guida! Palazzo Pitti fu realizzato con la pietra scavata e prelevata da uno dei punti più alti della collina di Boboli, dove oggi si può ammirare l’Anfiteatro. Al centro dell’Anfiteatro fu collocato un obelisco egiziano datato al XVI secolo a.C. che è uno dei monumenti più antichi della Toscana. Tra l’Anfiteatro e il Prato del Pegaso si trovano le Ghiacciaie di Boboli. Strutture in parte interrate e sormontate da cupole, non sono altro che antenati dei nostri frigoriferi. La Fontana del Nettuno qui a Firenze noi la si chiama la “Fontana della forchetta” per via del tridente che impugna Nettuno. E per concludere, non perdete la limonaia! Perché nonostante il clima invernale non proprio mite, i Medici riuscirono a portare le piante in città e a coltivarle. Alcune piante che vedrete pare risalgano proprio all’epoca dei Medici.

Vi aspettiamo all’Hotel Il Guelfo Bianco e ve ne racconteremo tante di queste storie!

passeggiate-allaria-aperta-firenze

A proposito, dal nostro hotel potrete partire per tutte queste passeggiate all’aria aperta e con il nostro aiuto non vi perderete a Firenze o, se lo farete, vi assicuriamo che lo farete con gran piacere!

SCRIVICI! oppure
Telefona +39055288330

Ti potrebbero interessare anche

Passeggiate a Firenze all’aria aperta

A Firenze le passeggiate all’aria aperta riservano scoperte e sorprese inaspettate per una città ricca di spazi verdi e di natura.

Come usare il Bonus Vacanze a Firenze

Approfitta del Bonus Vacanze 2020 per visitare Firenze in autunno. Hai ancora tempo fino al 31 dicembre 2020 per venire a scoprire le bellezze di Firenze!

Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze

La nostra offerta per festeggiare Capodanno 2021 a Firenze. Prenota direttamente nel sito ufficiale le nostre tariffe speciali per Capodanno.

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO GRATUITO PER LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE

Scopri le meraviglie della Galleria Dell'Accademia di Firenze. Oggi gratis per te se prenoti all'Hotel Il Guelfo Bianco.

VISITA GRATUITA ALLA GALLERIA DEGLI UFFIZI DI FIRENZE

Quale motivo migliore dell'arte per visitare Firenze? Scegli Il Guelfo Bianco e i biglietti per gli Uffizi te li regaliamo noi! Scopri la nostra offerta.

SI TORNA A VIAGGIARE A FIRENZE!

Torna a viaggaiare a Firenze, Prenota l'Hotel Il Guelfo Bianco nel sito ufficiale con uno sconto del 15% e una tariffa che ti garantirà dalle cancellazioni.