Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze
PRENOTA IL TUO BIGLIETTO GRATUITO PER LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE
  • Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
  • Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze
  • PRENOTA IL TUO BIGLIETTO GRATUITO PER LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE

Dormi in uno degli alberghi di Firenze nel centro storico: tra luoghi celebri, grulli e cappelli!

Min. reading

Tra gli alberghi a Firenze nel centro storico, l’Hotel Il Guelfo Bianco gode di una posizione comoda per visitare tutte le principali attrazioni cittadine, alcune delle quali hanno una storia singolare e curiosa, come quella della Loggia del Porcellino e la sua fontana.

L’area dove oggi sorge una delle sculture più caratteristiche della città, che in verità non rappresenta un porcellino bensì un cinghiale, è stata il teatro di avvenimenti che, in diversi momenti storici, hanno caratterizzato Firenze e la sua gente.

loggia porcellino firenze hotel

Se infatti la Loggia del Mercato Nuovo, dove si commerciavano sete e broccati di grande pregio provenienti da tutto il mondo, nasce intorno alla metà del XVI secolo, è già al tempo della Signoria che qui avvengono fatti ai nostri occhi curiosi, ma del tutto normali per la società del tempo.

Ebbene, provate a immaginare dunque, a pochi minuti dal nostro albergo del centro storico di Firenze, un uomo ignudo costretto a pestare le sue natiche su un lastrone di marmo, detto anche “pietra dello scandalo”. Era la punizione, umiliante e impietosa, riservata a chi, contratto un debito nella nostra facoltosa città di mercanti, risultava insolvente. Terribili questi fiorentini!

Sempre attorno al Duecento, nel pieno delle controversie tra Barbarossa e i comuni d’Italia, in prossimità dell’area dove oggi accarezzate sul naso il porcellino sperando che la dea bendata sia con voi benevola, sostava il carro del Comune di Firenze, impiegato anche in battaglia. Sopra si trovavano un prete che diceva messa – necessario, se considerate la natura della missione – e alcuni personaggi che reggevano le insegne di Firenze: i Grulli!

hotel a firenze in centro storico

I Grulli non erano armati. Se la battaglia aveva esito positivo tornavano a casa senza alcun onore, se invece si manifestava la sconfitta per loro erano botte sicure o la morte. Scontato dire che fossero visti dai più come dei fessacchiotti, uomini un po’ ritardati, tonti e poco avveduti. Insomma, dei Grulli!

Tornando a giorni più vicini, c’è da dire che la Loggia del Porcellino ha ospitato fino agli anni Sessanta le bancarelle che vendevano i cappelli di paglia, uno degli accessori più legati a Firenze, in origine utilizzato dai contadini per ripararsi dal sole e dal Settecento in poi divenuto parte della moda e del costume cittadino.

Se desiderate respirare l’atmosfera di uno dei luoghi più curiosi della città, la Loggia del Porcellino vi aspetta a dieci minuti di passeggio dal nostro albergo del centro storico di Firenze, poco dopo il Duomo e il Battistero!

 

Prenota ora sul nostro sito ufficiale,
il tuo soggiorno alla miglior tariffa sul web!

 

Ti potrebbero interessare anche

Come usare il Bonus Vacanze a Firenze

Approfitta del Bonus Vacanze 2020 per visitare Firenze in autunno. Hai ancora tempo fino al 31 dicembre 2020 per venire a scoprire le bellezze di Firenze!

Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze

La nostra offerta per festeggiare Capodanno 2021 a Firenze. Prenota direttamente nel sito ufficiale le nostre tariffe speciali per Capodanno.

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO GRATUITO PER LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE

Scopri le meraviglie della Galleria Dell'Accademia di Firenze. Oggi gratis per te se prenoti all'Hotel Il Guelfo Bianco.

VISITA GRATUITA ALLA GALLERIA DEGLI UFFIZI DI FIRENZE

Quale motivo migliore dell'arte per visitare Firenze? Scegli Il Guelfo Bianco e i biglietti per gli Uffizi te li regaliamo noi! Scopri la nostra offerta.

SI TORNA A VIAGGIARE A FIRENZE!

Torna a viaggaiare a Firenze, Prenota l'Hotel Il Guelfo Bianco nel sito ufficiale con uno sconto del 15% e una tariffa che ti garantirà dalle cancellazioni.

Resistere. La Firenze indomita che ci piace ricordare!

La nostra Firenze resiste! Oggi come ieri. Buona lettura!