Passeggiate a Firenze all’aria aperta
Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze
  • Passeggiate a Firenze all’aria aperta
  • Come usare il Bonus Vacanze a Firenze
  • Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze

Galleria degli Uffizi: fatti e curiosità sul museo più famoso d’Italia

Min. reading

La Galleria degli Uffizi a Firenze, capolavoro del Vasari a soli dieci minuti a piedi dall’hotel Il Guelfo Bianco, è reputato oggi il museo più visitato d’Italia; una delle mete turistiche più in voga al mondo grazie al suo patrimonio artistico risalente al Rinascimento italiano. Giotto, Cimabue, Michelangelo; sono tutti nomi che facilmente vengono ricollegati al museo degli Uffizi e che ogni anno richiamano migliaia e migliaia di visitatori. La nascita di Venere del Botticelli, l’Annunciazione di Leonardo… Persino i meno appassionati d’arte sanno che almeno una volta nella vita gli Uffizi vanno visitati solo per vedere queste opere!

Galleria degli Uffizi Firenze

Quello che invece forse anche i più appassionati non sanno, è che la Galleria degli Uffizi non è sempre stata l’odierno capolavoro di storia e bellezza tramandato dai Medici, signori di Firenze. La storia dell’edificio a ferro di cavallo infatti, risale al lontano 1500, quando il granduca Cosimo di Toscana decise di abbattere l’allora malfamato quartiere Baldracca  nel cuore della città, luogo di prostituzione e malavita, ed edificarvi la sede unica dei 13 principali Uffici giudiziari di Firenze.

Con la fine della dinastia dei Medici, l’ultima erede in vita, Anna Maria Luisa De’Medici, decise con il famoso Patto di Famiglia di donare tutti i capolavori e tesori storici presenti nel palazzo allo stato toscano, al fine di condividere col mondo tale patrimonio, facendolo però restare proprietà di Firenze: fu così che gli Uffizi divennero il primo museo moderno d’Europa.

“Per utilità del pubblico e per attirare la curiosità dei forestieri”

Da allora storie incredibili e aneddoti misteriosi si sono intrecciati dietro le mura e i quadri secolari degli Uffizi, ispirando i grandi autori della letteratura e dell’arte in generale.

Mai sentito parlare della Sindrome di Stendhal? L’autore stesso infatti, in visita agli Uffizi di Firenze, fu sopraffatto da tanta bellezza e fu colto da un malore, che prese poi il nome per l’appunto di Sindrome di Stendhal, a descrivere la patologia psicosomatica per cui, davanti a opere d’arte particolarmente evocative, si possono avere attacchi di panico, malessere diffuso, palpitazioni, sensazioni di svenimento e così via. Da tale fenomeno prende anche spunto uno dei più famosi film di Dario Argento, dove la protagonista del film sviene davanti a un quadro del Brunelleschi, proprio nella galleria degli Uffizi di Firenze, come Stendhal nel lontano 1817.

Parlando di film, recenti sono anche le riprese di Inferno, film in cima alle classifiche mondiali adattato dall’omonimo capolavoro di Dan Brown, dove il celebre professor Langdon si trova ancora alle prese con un nuovo thriller artistico. Nota è la scena girata proprio agli Uffizi, dove Robert Langdon e Sienna in fuga dai loro nemici, scappano partendo dal Boboli percorrendo il famoso Corridoio Vasariano (usato un tempo come via di fuga dei Medici), che collega Palazzo Pitti all’interno degli Uffizi.

Se vi state già immaginando sulle orme di Langdon nel percorso Boboli-Uffizi, ahimè non è oggi un passaggio realmente aperto ai visitatori, è infatti stato solo concesso in licenza speciale per girare il film Inferno. Tuttavia, esiste il percorso al contrario su tour privati, che partendo dall’interno della Galleria degli Uffizi, consente di camminare sopra il famoso Corridoio Vasariano ed avere una vista unica della città di Firenze, concessa a pochi.

Preoccupati per come riuscire ad evitare le code ed assicurarvi la vostra entrata al museo? Nessun problema! Prenotando il vostro soggiorno direttamente dal sito dell’hotel Il Guelfo Bianco infatti, potrete chiedere anche la prenotazione del biglietto per l’entrata agli Uffizi! Il team dell’hotel penserà a tutto e voi non dovrete preoccuparvi di nulla, se non di che vestiti mettere in valigia!

Se non avete ancora visitato Firenze e gli Uffizi, o se pensate comunque di tornarci, la prossima volta che vi metterete piede, pensate a come un luogo che fino a qualche tempo fa era considerato pericoloso e malfamato, oggi sia sede di uno dei più grandi patrimoni artistici esistenti al mondo.

D’altronde, come il bellissimo fiore di loto che nasce nelle acque fangose, anche capolavori storici come la Galleria degli Uffizi possono sorgere in luoghi dove prima non si vedeva alcuna forma di bellezza. Noi qui nel nostro boutique hotel ricco di opere d’arte, lo sappiamo molto bene!

Bisogna solo imparare a guardare il mondo con occhi diversi.

uffizi firenze

Prenota la tua camera al Guelfo Bianco e scopri la magia nascosta dietro le Gallerie degli Uffizi!

Ti potrebbero interessare anche

Passeggiate a Firenze all’aria aperta

A Firenze le passeggiate all’aria aperta riservano scoperte e sorprese inaspettate per una città ricca di spazi verdi e di natura.

Come usare il Bonus Vacanze a Firenze

Approfitta del Bonus Vacanze 2020 per visitare Firenze in autunno. Hai ancora tempo fino al 31 dicembre 2020 per venire a scoprire le bellezze di Firenze!

Offerta Hotel Capodanno 2021 a Firenze

La nostra offerta per festeggiare Capodanno 2021 a Firenze. Prenota direttamente nel sito ufficiale le nostre tariffe speciali per Capodanno.

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO GRATUITO PER LA GALLERIA DELL’ACCADEMIA A FIRENZE

Scopri le meraviglie della Galleria Dell'Accademia di Firenze. Oggi gratis per te se prenoti all'Hotel Il Guelfo Bianco.

VISITA GRATUITA ALLA GALLERIA DEGLI UFFIZI DI FIRENZE

Quale motivo migliore dell'arte per visitare Firenze? Scegli Il Guelfo Bianco e i biglietti per gli Uffizi te li regaliamo noi! Scopri la nostra offerta.

SI TORNA A VIAGGIARE A FIRENZE!

Torna a viaggaiare a Firenze, Prenota l'Hotel Il Guelfo Bianco nel sito ufficiale con uno sconto del 15% e una tariffa che ti garantirà dalle cancellazioni.